Social Network Morning Future
Orientare
Trend 15 Dicembre Dic 2020 1204 15 dicembre 2020

Il futuro è social: cinque nuove professioni digital in ascesa

A fronte della loro crescente pervasività a tutti i livelli, i social network stanno dando vita a un grande numero di nuove professionalità: dal Gif designer al TikTok manager, ecco alcuni dei mestieri del futuro

  • ...

Da tempo si ripete che molti dei lavori del futuro non sono ancora nati, che l’impatto della digitalizzazione, dell’intelligenza artificiale e del machine learning sono ancora largamente da scoprire, e che a fronte della soppressione di molti posti di lavoro odierni, troveranno spazio milioni di professionisti del mondo digital.

Ma a ben guardare, un pezzo di futuro è già qui e si basa sulle piattaforme che ciascuno di noi utilizza tutti i giorni: i social network. Per questo Fiverr, società che si occupa del collegamento fra aziende e liberi professionisti, ha creato una lista di nuove professionalità che stanno prendendo vita già oggi e sono destinate ad articolare sempre di più il panorama in cui ci muoviamo, soprattutto dopo la pandemia.

Alcune sono curiose, altre forse invece non sorprenderanno. Ecco quali sono.

Gif designer
Le immagini in movimento, tipiche di rimandi alla cultura pop, al cinema e a battute note, che inviamo per esprimere emozioni quando ci mancano le parole, sono in rapida ascesa nel mondo social, tant’è che sempre più richiesta è la figura del Gif designer, un esperto in grado di creare contenuti unici e su misura per diverse piattaforme, come Instagram, TikTok e WhatsApp. A ben guardare, si tratta di uno strumento utilissimo anche per i brand e la personalizzazione dei messaggi. Basti dire che Fiverr ha calcolato che la richiesta dei professionisti delle Gif è cresciuta a livello mondiale del 73% e del addirittura del 208% in Italia. Se avete uno spirito creativo e voglia di smanettare al computer, potrebbe essere questo il lavoro che fa per voi.

Creatore di filtri di Instagram
Un’altra tendenza che sta spopolando sui social network, in particolare su Instagram, il social delle foto per eccellenza, è quella dei filtri: fotografici, con effetti speciali, accompagnati da musiche e non solo. Anche qui ci si può infatti sbizzarrire con la creatività e infatti sempre di più la creazione di filtri sta diventando un lavoro, l’Instagram filter creator. Secondo Fiverr, la richiesta di questo tipo di professionalità è aumentata del 109% nel mondo e dell’84% in Italia: un altro mestiere a metà fra lo sviluppatore e il creativo, sicuramente destinato a catturare molti.

La domanda di TikTok manager è aumentata del 172% fra le aziende italiane e del 200% a livello mondiale.

TikTok manager
La cosiddetta generazione Z, quella dei nati fra il 1995 e il 2010 e che popola l’ultimo arrivato tra le piattaforme social, è una generazione allergica alla pubblicità tradizionale e molto orientata all’utilizzo dei social come fonte di intrattenimento. Per questo la missione del TikTok manager nell’ambito del marketing è ancora più delicata: offrire contenuti che ben si conciliano con lo stile e i messaggi che più fanno presa tra il pubblico più giovane, evitando la mera promozione del prodotto e puntando invece su coinvolgimento e divertimento. Secondo le statistiche di Fiverr, la richiesta di questo tipo di profilo nel nostro Paese è aumentata del 172% fra le aziende italiane e del 200% a livello mondiale.

Motion designer
Il mondo dei social e del web, lo sappiamo, è ormai fatto molto più di immagini che di parole. Per questo una professione come quella del motion designer, l’esperto di animazioni, oggetti grafici, titolazioni e tutto ciò che è digitalmente “in movimento”, sta conquistando oggi un ruolo ancora più cruciale per le aziende. La personalizzazione dei brand e il coinvolgimento degli utenti sulle diverse piattaforme, a partire dal caro vecchio YouTube, è in evoluzione: sicuramente da questo punto di vista nei prossimi anni ne vedremo delle belle.

Facebook Messenger chatbot designer
Fra i trend di maggior rilievo in ambito di social media, l’implementazione di chatbot, intelligenze artificiali in grado di rispondere in maniera automatica alle domande del singolo utente e di guidarlo attraverso il sito, è una delle più rilevanti. Per questo l’adozione di esperti nello sviluppo di questi sistemi di dialogo automatici è sempre più centrale, anche in ottica di automazione del customer care. Basti pensare che stanno già diventando talmente sofisticati da non riuscire più a distinguere se si sta parlando con una persona o con una macchina.

 Vuoi ricevere la nostra Newsletter?

Registrandomi dichiaro di aver preso visione dell’ Informativa Privacy e dichiaro di voler ricevere la newsletter